…si …facciamo chiarezza! – Comunicato Stampa del 3 dicembre 2014

In seguito al clamore suscitato dall’evento trattato nelle due immagini che seguono, pubblichiamo il seguente Comunicato Stampa del 3 dicembre 2014.

VolantinoSentinelleReginaPacis

articolo giornale

Il Comitato provinciale di Reggio Emilia Arcigay Gioconda desidera ringraziare tutti i cittadini e le cittadine reggiane che hanno spontaneamente protestato per i modi e i toni dell’incontro col noto gruppo omofobo “Sentinelle In Piedi” presso la parrocchia di Regina Pacis. Reggio Emilia ci rende orgogliosi e dimostra ancora di essere davvero una “Città delle Persone”.

D’altro canto siamo dispiaciuti per la decisione di cancellare completamente l’evento, che poteva essere trasformato in una occasione vera di confronto e informazione, semplicemente chiamando tra i relatori un nostro rappresentante che potesse offrire informazioni corrette (le “Sentinelle” e gruppi simili sono noti per la disinformazione virale su cui puntano) dando vita a un vero dibattito, nel pieno rispetto democratico di un incontro pubblico. Alcuni volontari poi, si sarebbero messi a disposizione dopo l’evento per rispondere alle eventuali domande del pubblico sulla propria vita.

Personalmente avrei anche approfittato dell’occasione per scoprire cosa intendono questi gruppi quando parlano della fantomatica “ideologia gender”. Un mistero anche per me che sono Vicepresidente di Arcigay Gioconda e Delegato all’assemblea di Arcigay nazionale…

L’ideologia sentinellara invece è ben più evidente: basta leggere il volantino in cui si accostano omosessualità e pedofilia. Complimenti a chi l’ha scritto e complimenti soprattutto a chi l’ha diffuso, legittimandolo e adottandone i contenuti, sul sito della parrocchia di Regina Pacis e distribuendolo come invito agli educatori che operano in quella parrocchia così importante per la nostra città. Una scelta che comprensibilmente ha suscitato grande sconcerto tra i parrocchiani e in città.

Ci vogliamo comunque rivolgere alla Parrocchia di Regina Pacis: l’interesse per il tema evidentemente c’è, e noi diamo piena disponibilità a partecipare in incontri aperti e correttamente moderati. Aggiungiamo che sarebbe anche ora: la Sig.ra Cicchellero, responsabile delle “sentinelle” reggiane, è stata da me personalmente invitata ben tre volte ad organizzare un confronto aperto alla cittadinanza…. Inviti sempre caduti nel vuoto. E comincio a sospettare una certa malafede, quando leggo da parte della Sig.ra Cicchellero sui social affermazioni riguardo al fatto che “Arcigay si nega al confronto”. Daniela, ogni singola volta che ci siamo visti, ti ho invitato a organizzare un dibattito tra me e te, forti dei nostri ruoli nelle nostre associazioni, a favore della cittadinanza. Se questo è negarsi al confronto…

Ribadendo quindi la nostra totale disponibilità a portare i nostri pensieri e il nostro vissuto presso chiunque voglia parlare di tematiche a noi vicine, incluse le parrocchie e i gruppi Scout e chiunque altro lo desideri, cogliamo l’occasione per salutare e ringraziare i nostri concittadini  per il loro sostegno . Grazie. Grazie di cuore.

 

Alberto Nicolini

Vicepresidente

Arcigay Gioconda Reggio Emilia

Un pensiero riguardo “…si …facciamo chiarezza! – Comunicato Stampa del 3 dicembre 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...