#NonèUnMatrimonioPerVecchi

 

Manca una settimana allo scoccare dei sei mesi da quando, nella prima seduta del Consiglio Comunale della nuova Giunta, il Sindaco Luca Vecchi si prese solennemente l’impegno di trascrivere i matrimoni omosessuali contratti all’estero. Sono altresì passati più di due mesi dalla conferma dell’intento del Sindaco (12 dicembre 2014), di procedere “entro poche settimane”.

Oggi abbiamo appreso dal suo portavoce che le trascrizioni sono ancora in forse, che non si faranno neanche entro il 9 marzo, che attendono pareri legali.

Tre coppie reggiane hanno chiesto ufficialmente la trascrizione e si son trovate davanti a un muro di gomma di rimpalli burocratici, promesse astratte, e la beffa di un incontro natalizio col sindaco che non ha portato a niente se non belle parole.

Prima si è messo di mezzo Alfano con una circolare decretata come illegittima dal tribunale di Udine. Poi il cambio di Prefetto. Poi l’emergenza mafia. Poi la neve. E il tergiversare su sentenze e contro sentenze (Grosseto ieri ha stabilito che i matrimoni DEVONO essere trascritti). Non è colpa del Sindaco se in questo paese non c’è una legge che regola le unioni omosessuali, e quindi che le corti si contraddicono. Ma sembra proprio che Luca Vecchi, come tutti i politici italiani degli ultimi decenni, abbia deciso di stare immobile. Sei mesi per un atto simbolico così fortemente appoggiato dal Consiglio, dai reggiani e dal Sindaco stesso evidenziano la verità: che non ci saranno trascrizioni, che Reggio Emilia è stata ingannata e presa in giro proprio sul primo impegno ufficiale preso da Sindaco di Vecchi.

Arcigay Gioconda Reggio Emilia, in accordo con diverse altre associazioni, lancia dunque un’azione pubblica, anche a nome di quei 1.500 reggiani che nel 2014 hanno firmato a favore delle trascrizioni e della parità di diritti. Sul nostro sito e sulla pagina di facebook chi lo desidera troverà una “cartolina” da stampare, personalizzare e diffondere via social. Vi invitiamo a farcele avere al più presto. Saremo in via Farini sabato 7 marzo al mattino dalle 10,30 alle 12,30 a raccogliere le cartoline per poi consegnarle in Comune.

Al di là del tema, Reggio Emilia merita un Sindaco che rispetta gli impegni presi. Sulle trascrizioni, così come sulle altre questioni.

Alberto Nicolini

Segretario

Arcigay Gioconda Reggio Emilia


(Clicca sull’immagine con il tasto destro del mouse per salvare/stampare questa cartolina)

 Cartolina #NonèUnMatrimonioPerVecchi

Un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...